Spettatori confermato per Uil Poste Marche

La carenza di personale, il ricorso cronico ai precari e il venir meno della capillarità sul territorio con la chiusura di sportelli: sono questi i mali del settore secondo Michele Spettatori, segretario generale UilPoste Marche dopo la conferma di ieri pomeriggio al termine del congresso regionale che si è tenuto ad Ancona.

Il voto dell’assemblea, alla presenza del segretario nazionale della UIL Poste, Claudio Solfaroli, del segretario organizzativo Aurelio Imparato, del tesoriere Nicola Cupaioli e di Claudia Mazzucchelli, segretaria generale della Uil Marche, ha anche sancito anche le conferme di Elisabetta Gallucci e Claudio Saraceni nella segreteria regionale.

“C’è l’esigenza – ha detto Spettatori – di mantenere il presidio degli uffici postali sul territorio, di tenere accesa la lotta alla precarietà sul mondo del lavoro dei contratti a tempo determinato. Gli uffici sono servizi essenziali che vanno garantiti soprattutto alla fascia più debole della popolazione”.
La categoria da marzo è in stato di agitazione.